Trappola per topi


… three blind mice, three blind mice
see how they run…

TRAPPOLA PER TOPI, al Teatro Erba di Torino fino al 25 gennaio
I giovani coniugi Ralston, inesperti albergatori, hanno appena aperto la loro locanda, il Monkswell Manor; purtroppo rimarranno isolati dalla neve con i loro cinque sconosciuti ospiti, mentre tra loro si cela uno psicopatico assassino che ha già ucciso a Londra, e sembra intenzionato ad colpire di nuovo. Scotland Yard, allora, invia un sergente per far luce sul caso.

A Torino da 11 stagioni, uno dei gialli più famosi di Agatha Christie è diretto da Piero Nuti ed interpretato da un cast decisamente bravo; infatti avevo la sensazione che fossero volti già visti, e facendo un rapido giro su internet mi è parso di capire che alcuni siano proprio attori di professione. Tra tutti, però, spiccano il regista, nel ruolo del signor Paravicini, straniero capitato alla locanda per caso, e Adriana Innocenti così naturale nei panni della signora Boyle, vecchia acida e brontolona. Insomma ci siamo proprio divertiti.

Leggo sul volantino che lo spettacolo vide la luce il 25 novembre 1952, ed è ininterrottamente replicato da allora.  Pare che la Christie, in occasione del debutto della suo commedia, abbia detto: “Starà almeno un mese?”. Inoltre, è stato rappresentato in 45 paesi e tradotto in 24 lingue.
E allora – mi chiedo io – com’è che va in scena da così tanto tempo e ancora non tutti sanno chi è l’assassino?!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...