Kirkuk Kaffé


KIRKUK KAFFÉ, curdo, turco, greco – via Carlo Alberto 16, Torino

Un tavolo per sette, prego.
Sì, ma dalla vetrina il posto sembra minuscolo. Dove ci metteranno? E invece, il ristorante si sviluppa in profondità: nelle tre sale piuttosto ampie con le pareti azzurre, le stoffe rosse dai motivi tipici, tappeti, vasi, piatti, brocche, lampade, tutto riporta all’atmosfera orientale; anche la musica di sottofondo fa la sua parte. Ci sono tavoli con le sedie e tavolini bassi e cuscini su cui adagiarsi anche per cenare; io preferisco mangiare seduta a tavola alla “maniera occidentale”, i cuscini per terra vanno meglio per un dopo cena a base di the e dolcetti.

Il menu è ricco e io non so cosa scegliere – quando mai? Allora, per non farmi mancare nulla, prendo per iniziare antipasti misti: l’hummus (tipica crema di ceci e sesamo), la crema di melanzane e yogurt, un falafel e un cubetto di feta. A seguire, un piatto unico a base di bulghur (il grano spezzato) e kebab, accompagnato da salse alle verdure. Il menu ci tiene a precisare che il kebab viene preparato ogni giorno: a parer mio, la differenza nella qualità è evidente rispetto ai comuni “kebabbari”. E poi, come disdegnare i dolcetti? Senza strafare prendo un baklava (rotolino di pasta farcito con noci e miele) e un quadratino di basboosa (torta di semolino inzuppata nello sciroppo): come tutti i dolci mediorientali sono appiccicosi e veramente dolci, ma buoni… Per concludere, una teierona di the alla menta, sempre speciale.
Il conto è esiguo: 15 € a testa, e abbiamo anche preso una bottiglia di vino.

Io ci torno.

Un pensiero su “Kirkuk Kaffé

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...