Hot cross buns


Che c’è di meglio di un pomeriggio di convalescenza per fare degli esperimenti culinari?

Gli hot cross buns sono dei panini semidolci con uvetta, cannella e chiodi di garofano, ricoperti di glassa. Tipici dei paesi anglosassoni, vengono preparati durante il periodo pasquale, ma direi che sono buoni per qualsiasi occasione.

Non ho saputo resistere e ne ho mangiato uno subito!

5 pensieri su “Hot cross buns

  1. RICETTA DEGLI HOT CROSS BUNS
    (ne vengono 12 di medie dimensioni)

    Ingredienti:
    180 ml latte
    1 bustina da 7 g di lievito di birra secco (o 21 g di lievito fresco)
    Mezzo cucchiaio di zucchero
    500 g di farina (metà manitoba, metà 00)
    50 g zucchero di canna fino
    1 cucchiaino di cannella in polvere
    Un pizzico di chiodi di garofano in polvere
    Un pizzico di noce moscata
    Mezzo cucchiaino di sale
    La scorza grattugiata di un limone
    50 g burro ammorbidito a temperatura ambiente
    2 uova
    Una manciata di uva sultanina

    Per lucidare i buns:
    1 uovo
    Un cucchiaio di latte

    Per la glassa
    60 g. di zucchero a velo
    1 cucchiaio di latte

    Preparazione:
    Riscaldare il latte e quando è tiepido unire il lievito, il mezzo cucchiaio di zucchero e lasciar riposare per 10 minuti.
    Nel frattempo in una ciotola mescolare farina, zucchero di canna, spezie sale e scorza di limone.
    Trascorsi i dieci minuti aggiungere alla farina il latte lievitato. Aggiungere gradualmente le uova, lasciando incorporare bene ogni uovo all’impasto prima di aggiungere l’altro.
    Infine unire il burro e lavorare bene il tutto fino ad avere un impasto liscio ed elastico. Per ultima unire l’uva sultanina.
    Mettere l’impasto in una ciotola leggermente unta, coprire con della pellicola trasparente e lasciar lievitare in luogo tiepido per 1-2 ore o fin quando l’impasto raddoppia.
    Trascorso questo tempo “sgonfiare” la pasta lievitata e dividerla in 12 pezzi uguali. Riporre i buns ben distanziati su di una teglia foderata di carta forno e lasciarli lievitare ancora per 30 minuti fino al raddoppio.
    Pre-riscaldare il forno a 200˚C.
    Spennellare i buns con l’uovo sbattuto insieme al latte. Con un coltello leggermente imburrato incidere una croce sulla superficie di ogni bun ed infornare il tutto per circa 15-20 minuti (o fino a quando sono cotti e belli dorati).
    Per la croce di glassa mescolare lo zucchero a velo col cucchiaio di latte fino ad avere una glassa consistente. Con la tasca da pasticcere disegnare una croce di glassa sul taglio di ogni bun, lasciar asciugare e servire.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...