adorabili italiens


Il primo proiettile ha attraversato la finestra con un colpo secco, è entrato nella pancia di Gaston, ha fatto il Tour de France fra le sue trippe ed è uscito poco sotto la scapola sinistra. Il secondo e il terzo hanno polverizzato una pila di compact disc e la Tour Eiffel di cristallo poggiata sul computer di Servandoni. Il quarto ha trapassato con un tonfo sordo il torace della tipa seduta davanti a me e il quinto le ha attraversato le testa portandosi via frammenti di osso, sangue, idee, cose varie. Il sesto e il settimo non hanno fatto danni, mentre l’ottavo proiettile frantumava l’avambraccio di Martini e il nono faceva scoppiare il suo monitor. Il decimo e l’undicesimo sono passati sopra la mia testa. Si è aperta la porta dell’ufficio e Delpeche è entrato con le mani sui fianchi. “Che cazzo succede qui dentro?” ha domandato guardandosi attorno. Si è beccato il dodicesimo proiettile dritto nello sterno. Durata dello show: sì e no una decina di secondi.

È l’incipit di Les Italiens: non vi viene già una voglia matta di sapere come continua?
Senza preamboli, Enrico Pandiani ti getta nel ciclone degli avvenimenti che coinvolgono la brigata composta da un gruppo di flic di origine italiana. E via per le strade di Parigi, con i cattivi alle calcagna, alla ricerca di un indizio, una prova che dia un senso all’indagine.

Gli ingredienti ci sono tutti: personaggi ruvidi e affascinanti, piombo e sangue, ritmo, cinismo, ironia; forse un po’ di debolezza nelle scene sentimentali, che però viene compensata ampiamente dall’originalità della trama, dai dialoghi brevi e affilati, dalle metafore iperboliche.

Il secondo capitolo, Troppo piombo, è all’altezza del primo. Adesso ne aspettiamo un altro…

Enrico Pandiani, Les Italiens, Instar 2009
Enrico Pandiani, Troppo Piombo, Instar 2010

3 pensieri su “adorabili italiens

  1. Arrivo tardi – se si considera la data del post – e direttamente da Anobii, ma ci tenevo a dirti che questi son finiti direttamente nella mia Moleskine per i prossimi acquisti🙂

  2. Ho appena messo in valigia “Troppo piombo” (Les italiens era esaurito in tutte le librerie milanesi, provvederò on line al rientro). Ovviamente ti farò sapere🙂

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...