Paratissima 2010


Se al Lingotto c’è Artissima, a San Salvario c’è Paratissima, che è molto meglio. Non gallerie d’arte in fiera, ma artisti emergenti o che vogliono emergere. Artisti nel senso più ampio possibile: installazioni sì, ma anche artigianato, design, architettura, riciclo, riuso. Per cinque giorni, cinque grigi giorni di novembre, San Salvario si trasforma da quartiere mal frequentato in polo attrattore per appassionati e curiosi.

Personalmente trovo che la cosa più interessante di Paratissima sia la possibilità di esplorare luoghi solitamente inaccessibili o anche solo nascosti: cortili elegantissimi anche se molto degradati, spazi espositivi che hanno rivoluzionato l’archeologia industriale locale, abitazioni innovative di architetti illuminati, scale dalle prospettive vertiginose, giardini segreti e orti ricavati negli angoli più impensabili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...