Chi si batte?


Il primo post dell’anno solitamente è quello dei bilanci e dei propositi.
Stavo per scrivere che mi sarei trattenuta perché visto com’era andata a finire le ultime volte non mi sembrava che fosse stato un successo, ma invece – oh! – è stato un successo davvero.

Il 2011 per me è stato un anno molto importante: lavoro nuovo, casa nuova, vita nuova, e impresa nuova: una casa editrice, mica chiacchiere! E il 2012 proseguirà su questa scia, lo spero e mi impegnerò al massimo affinché sia così.

Quanto hai propositi specifici, ce n’è solo un su cui voglio insistere particolarmente e che metto per iscritto. Si tratta della mia tendenza a farmi scrupoli, a compiacere gli altri, mettere i desideri degli altri davanti ai miei, a temere la reazione delle persone. Tutto ciò a mio discapito, ovviamente. E se questo ha fatto di me una persona gentile, accomodante,, flessibile, etc etc, ecco, adesso basta: nel 2012 sarò ferma, egoista, pedante, insistente, noiosa, indipendente, combattiva e perseguirò i miei obiettivi come uno schiacciasassi, senza badare agli altri. Detto così pare un filo esagerato, me ne rendo conto, ma sono stufa di rimanerci male perché alla fine c’è gente che si è approfittata di questa mia disponibilità, anche in maniera recidiva.
Per cui, via il peli dalla lingua, e sotto a chi tocca. Chi si batte?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...