La capra e la medaglia


« I hate him, mum! »
« Love and hate are two horns of the same goat, Eugenia. And you need a goat! »

The help
Tate Taylor, 2012

Non c’entra niente, ma questa battuta mi ha fatto ridere di gusto: « Amore e odio sono due facce della stessa medaglia, Eugenia. E tu hai bisogno di una medaglia! ». È divertente anche scoprire che, a ben guardare, capre e medaglie sono la stessa cosa.
Inutile dire che il film è ambientato negli anni Sessanta, quando avere un marito era fondamentale per ogni ragazza per bene. Ma anche questo non c’entra niente.

A Jackson, Mississipi, le cameriere nere crescono i figli delle donne bianche, ma non possono utilizzare il loro stesso gabinetto, e se perdono il lavoro sono spacciate, specie se la presidentessa del club delle casalinghe mette in giro false voci.
Skeeter, fresca di laurea e allergica all’ipocrita bon ton delle sue coetanee, comincia a raccogliere le storie di Aibileen, poi di Minny e poi delle altre cameriere, che pian piano si fanno coraggio.

Pellicola corale al femminile (gli uomini sono pochi, secondari, e pure con l’aria tonta) ben congegnata, ben interpretata e commovente. E solo dopo viene in mente che forse c’è qualcosa che non va. Che il film rimane un po’ in bilico sul filo del politically correct. Che alla fine il bon ton è sempre ipocrita.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...