Un mattino di neve in città


L’ho capito ancora prima di aprire gli occhi. Ancora nascoste sotto le lenzuola, le mie orecchie percepivano che i suoni in strada erano diversi. Mi sono goduta quella sensazione per alcuni istanti, prima di realizzare che anche la luce nella stanza era diversa e che i lucernari erano completamente coperti. Ne ho aperto uno, piano, ed ecco la neve che scendeva a grandi fiocchi leggeri, imbiancando tutti i tetti che riuscivo a scorgere. Ho infilato un paio di jeans, calze calde e gli anfibi, poi il cappotto e i guanti e sono uscita. L’ombrello no, l’ombrello non si usa quando nevica. L’atmosfera era un po’ intorpidita e assonnata e tutto sembrava sospeso, come se fosse appena uscito da una nuvola. Per le vie, lungo il Po e al parco, poche persone, e io, come sempre sorpresa del rumore croccante della neve fresca sotto alle scarpe.

001-Torino

003-Torino

009-Torino

015-Torino

033-Torino

036-Torino

054-Torino

056-Torino

057-Torino

063-Torino

066-Torino

072-Torino

077-Torino

079-Torino

096-Torino

Tutte le foto qui.

 

Un pensiero su “Un mattino di neve in città

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...