Everyday life, week 29


La fortuna di trovarsi nel momento giusto al posto giusto: l’effetto Stonehenge in piazza Vittorio o quel raggio di sole che gioca con le sedie. Le piazze assolate e vuote nelle prime ore del pomeriggio. L’illusione di sentirsi al mare, con il fritto misto e la birra, appollaiati sulla vetrina di una rosticceria ligure (ma a Torino). L’aria in movimento, a duemila metri, dove tutto è verde e fresco (e dove l’entropia ha giocato i suoi magici scherzi).

cinemabianchini_week29_15 (9)cinemabianchini_week29_15 (7) cinemabianchini_week29_15 (1)

Un pensiero su “Everyday life, week 29

  1. Oh come vorrei esser lassù a duemila metri dove tutto è verde e fresco!
    E invece sono al livello del mare dove tutto è giallo e caldo (oggi 37°).
    Aspetto la notte per uscire e lasciarmi alle spalle l’aria condizionata.
    Respirerò il leggero vento notturno, dolce e profumato.
    Prenderò un gelato, farò una sosta nella rotonda sul mare (come il vecchio Fred Bongusto) e farò pace col caldo del pomeriggio.
    Poi domani pomeriggio sognerò nuovamente la montagna!
    Forse sono incontentabile…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...